Blog

Homeweb marketing strategieTwitter Marketing: metriche di misurazione
twitter marketingtwitter marketing

Twitter Marketing: metriche di misurazione

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Quante volte avete desiderato aumentare i vostri followers, aumentare i retweets e migliorare il vostro business su twitter?

Ebbene affinché ciò possa avvenire occorre avere alla mano dati precisi e sicuri da poter valutare per realizzare una adeguata strategia di marketing. Per fare ciò prima di tutto occorre capire cosa possiamo misurare e cosa conviene misurare! Per valutare in modo efficace il proprio twitter marketing riteniamo essenziale valutare alcune variabili come la presenza, l’autorevolezza, l’influenza, l’engagement e il sentiment.

Per presenza non si intende la sola creazione di un account ma la capacità di coinvolgere e crearsi un seguito.

L’autorevolezza è la capacità del brand di creare fiducia nell’utente grazie ad una personalità che genera una forte stima.

Per influenza si fa riferimento alla capacità di agire sull’animo e sulla volontà altrui, influenzandone appunto l’opinione e il modo di vedere le cose.

L’engagement, che in italiano significa “coinvolgimento”, misura il successo del messaggio che si è condiviso con il pubblico e ha come scopo ultimo quello di trasformare gli utenti in clienti.

Invece il sentiment altro non è che ciò che si dice di un brand, insomma il sentimento che i nostri potenziali clienti esprimono per il nostro brand.

 

Twitter marketing

Come si misurano questi parametri? Di seguito un’interessante infografica sulle più idonee metriche di misurazione.

  • La presenza su twitter va valutata in base al n. totale di follower ma anche il rapporto tra following e follower: più è alto il numero di follower rispetto a quello dei following e maggiore è il valore intrinseco della presenza su twitter
  • Per quanto riguarda l’autorevolezza è bene rifarsi al CTR di ogni link, cioè alla percentuale di click che ogni link registra, unito al numero di condivisione del singolo tweet
  • Quale miglior metodo di misurare l’influenza se non in base alla qualità dell’audienze, il numero di menzioni e in ultimo il tasso settimanale di crescita dei follower
  • Tocca all’engagement! Ebbene, il miglior metodo per misurarlo è rifarsi al numero di menzioni ottenute, nonché retweet e messaggi privati ricevuti
  • Il sentiment invece si può misurare, come è facile intuire, in base al numero di menzioni positive, negative e neutrali raggiunte

Il Twitter Marketing è oggi una priorità per determinati settori di business, e utilizzarlo al meglio significa individuare nuovi potenziali clienti e far crescere il proprio network professionale.

 

2332

Informazioni su

Estensa è un’agenzia web specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni internet complesse