Blog

Homeweb marketing strategieSeo: come ottimizzare un sito web
Ottimizzare SeoOttimizzare Seo

Seo: come ottimizzare un sito web

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Peggio di un sito datato è solo un sito isolato. Ogni sito ha motivo di esistere unicamente se in grado di posizionarsi su Google e di essere trovato dagli utenti per determinate parole chiave. Affinché ciò avvenga bisogna considerare e applicare una serie di tecniche e trucchi Seo che contribuiranno a rendere il sito fruibile ad un ampio target di utenti. Dunque se sei interessato a scoprire come ottimizzare un sito web leggi questa breve lista di consigli.

Ottimizzare il Tag Title

Cos’è il tag Title? E’ il link in blu che appare tra i risultati del motore di ricerca e su cui l’utente clicca per leggere la notizia. Occorre sempre scrivere un titolo che contenga la parola chiave, magari non ripetuta, che sia attraente e che descriva bene il contenuto dell’articolo. nella scelta della parola chiave da utilizzare nel titolo e in tutto l’articolo si consiglia l’utilizzo di Google Adwords Keyword Planner.

Ottimizzare il Tag Metadescription

Cos’è il tag Metadescription? E’ il breve testo che compare sui motori di ricerca appena sotto il tag Title e il link della pagina. Anch’esso deve contenere la parola chiave già usata nel title e deve convincere l’utente a cliccare sul link racchiudendo in massimo 156 caratteri ( i professionisti dicono che 137 caratteri sono la misura perfetta) il senso della pagina e dell’articolo.

Ottimizzare gli Url

L’utilizzo degli url seo friendly aiuta i motori di ricerca a capire di cosa parla l’articolo. Cosa sono gli url seo frienfly? Non sono altro che gli url in cui compare la parola chiave, la loro presenza aiuta gli utenti a raggiungere più facilmente una determinata pagina invece che un’altra.

Usare titoli e sottotitoli

Quando vi procede alla stesura di un articolo non bisogna dimenticare di usare titoli in formato H2 e sottotitoli in formato H3 o H4. Titoli e sottotitoli così inseriti sono più gradevoli per il lettore ma anche particolarmente rilevanti per i motori di ricerca.

Contenuti rivolti agli utenti

Il contenuto della pagina o articolo deve inoltre essere effettivamente interessante e utile tale da rispondere effettivamente a qualche esigenza dell’utente perché altrimenti, anche se l’articolo si posiziona bene, verrà letto da pochi.

Controllare la densità delle parole chiave

La densità della parola chiave dovrebbe mantenersi intorno al 2-3%  ed essere accompagnata da una serie di sinonimi, dato che anche la presenza di questi ultimi viene valutata dai motori di ricerca in fase di scansione. Non perdere però mai di vista la qualità del contenuto e la sua leggibilità.

Ottimizzare le immagini

E’ buona regola inserire i tag Alt alle immagini e ottimizzare con la parola chiave per cui si è già ottimizzato l’articolo, dato che i motori di ricerca valutano anche questi elementi che invece non sono spesso direttamente visibili al lettore.

Affiancare al testo diversi media

E’ importante anche allegare al testo una serie di media come i video o le infografiche che aiutano l’utente a migliorare la comprensione del testo e aumentando la loro permanenza sul sito, riducendo la frequenza di rimbalzo e dunque migliorando il posizionamento.

Se ti interessa approfondire l’argomento e scoprire le tecniche più appropriate su come ottimizzare un sito web, partecipa al nostro corso di Seo Base.

1449

Informazioni su

Estensa è un’agenzia web specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni internet complesse