Blog

Homeweb marketing strategieLanding page che funzionano? Facciamo un po’ di chiarezza
Landing PageLanding Page

Landing page che funzionano? Facciamo un po’ di chiarezza

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Passiamo ore del nostro lavoro a realizzare siti gradevoli graficamente, facilmente utilizzabili, chiari, ottimizzati per le keyword principali con testo curato e approfondito nei minimi dettagli, e cos’è che non va? Le vendite non aumentano, i video non vengono visti, i file non vengono scaricati! Insomma la landing page non converte!

Le landing page non sono altro che delle pagine di atterraggio, ottimizzate per una specifica parola chiave per attrarre i motori di ricerca e conquistare un discreto se non buon posizionamento. E’ ovvio che le landing page che funzionano sono quelle che convertono, cioè generano contatti, visite o vendite. Ma non sempre ciò succede con facilità.

Per scoprire quali sono le landing page che funzionano occorre considerare alcuni pochi ma importanti punti che, uniti a molti altri fattori da tenere comunque sempre in considerazione, possono aiutare chi lavora nel web marketing a trasformare delle semplici pagine di atterraggio che il visitatore raggiunge cliccando su un link in landing page che convertono.

  • Fissare la call to action

La prima cosa da fare è decidere l’azione intorno alla quale la landing deve ruotare! Insomma bisogna decidere cosa vogliamo che l’utente facci auna volta atterrato sulla pagina. Vogliamo che acquisti? Che provi gratis un servizio o prodotto? Che si iscriva alla nostra newsletter? ebbene una volta decisa l’action principale bisogna sviluppare l’intera landing su di essa. il contenuto, la grafica, ogni singolo elemento dovrà invogliare l’utente a compiere quell’azione.

  • Puntare sull’urgenza e la convenienza

Qualsiasi sia l’azione che vogliamo ottenere, bisogna creare uno slogan che dia al tempo stesso il senso di urgenza ma anche di convenienza.

  • Grafica pulita e responsive

La landing deve essere responsive per poter catturare l’attenzione degli utenti che navigano sui più svariati dispositivi, e possibilmente con sfondo bianco o comunque tale da rendere facile la lettura.

  • Contenuto conciso

Il contenuto dovrà essere conciso e esaustivo, un breve elenco delle caratteristiche principali del vostro prodotto o servizio, accompagnato dai benefici di cui l’utente potrà godere compiendo l’azione che gli viene proposta, o anche solo cosa si perde non compiendo l’azione.

  • Un occhio ai giudizi altrui

Non focalizzarsi solo sul prodotto/servizio ma anche sull’esperienza di altri clienti, le menzioni della stampa, le recensioni di terzi.

  • Evitare link fuorvianti

Evitare qualsiasi link poco coerente con la call to action che potrebbero distogliere l’attenzione dell’obiettivo che vogliamo ottenere.

  • Aggiornamento costante

Aggiorna spesso la landing page e non abbandonarla sul web in balìa del tempo.

  • Evitare i pop-up

È altamente sconsigliabile il ricorso a metodi aggressivi quali quello del pop-up che potremmo addirittura considerare controproducente.

1413

Informazioni su

Estensa è un’agenzia web specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni internet complesse