Blog

Homeweb marketing strategieInstant Articles: le grandi testate giornalistiche sbarcano su Facebook
Facebook-journalFacebook-journal

Instant Articles: le grandi testate giornalistiche sbarcano su Facebook

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Zuckerberg ci ha da sempre abituato alle novità di diverso genere e di varia entità. Dal profilo alla privacy, dallo status agli album fotografici, il mondo del social più seguito al mondo è in costante cambiamento. L’ultima novità in casa Facebook è l’Instant Article!

Cos’è l’Instant Article?

L’Instant Article è una nuova piattaforma dedicata alla ricerca e alla fruizione di informazioni con l’intento di raccogliere i contenuti creati dalle migliori testate giornalistiche su un’apposita app.

Per ora l’Instant Article sarà disponibile solo per l’iphone e prevede accordi con le maggiori testate giornalistiche americane quali New York Times, National Geographic e The Guardian.

Perché Facebook lancia l’Instant Article?

Dato il crescente aumento degli ultimi anni della ricerca di informazioni di vario tipo direttamente su Facebook, con questa nuova piattaforma si intende migliorare e ottimizzare l’esperienza dell’utente nella fruizione delle notizie. Diversi sono i vantaggi per gli utenti:

  • L’instant Article eliminerà i link esterni a facebook, ogni utente che vorrà leggere un articolo non dovrà più cliccare sul link e lasciare il social ma potrà consultarlo rimanendo nella community

  • Gli articoli si caricheranno molto più velocemente, migliorando l’esperienza d’uso dell’utente soprattutto da mobile. Si prevede che il caricamento della notizia sarà di almeno 10 volte superiore al tempo necessario oggi per leggere la stessa direttamente dal web con link esterno da facebook

  • Gli articoli saranno accompagnati da video interattivi, cioè video in auto-play, che potranno essere visionati semplicemente passandoci sopra con il mouse

  • Mappe interattive e didascalie audio accompagneranno la notizia per una più facile e rapida lettura

  • Sarà possibile mettere like e commentare ogni singola parte dell’articolo e non più la notizia nella sua interezza, così da permettere a ogni utente di concentrarsi sul punto che più gli interessa

La conquista principale dell’intero progetto è che grazie a tale piattaforma sarà necessariamente maggiore il tempo speso su Facebook, riducendo le occasioni per cui un utente debba abbandonare il social per seguire un link esterno.

Instant Articles vista con gli occhi degli editori

Le testate giornalistiche, d’altro canto, potranno anche loro usufruire di una serie di vantaggi.

  • La maggiore velocità di caricamento degli articoli incentiveranno le lettura degli stessi

  • Le testate giornalistiche manterranno i propri colori e layout per essere facilmente identificate

  • Gli editori potranno monetizzare inserendo nei propri articoli le pubblicità

Dunque Facebook  allargherà il bacino di utenti dei giornali o cannibalizzerà i loro siti e introiti?

1970

Informazioni su

Estensa è un’agenzia web specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni internet complesse