Blog

Homeweb marketing strategieGeolocalizzazione: consigli per migliorare la local seo
Local SeoLocal Seo

Geolocalizzazione: consigli per migliorare la local seo

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Per determinati tipi di attività geolocalizzarsi è importante quasi come arrivare primi sui motori di ricerca. Si pensi ad un negozio di abbigliamento, ad un centro estetico o ancora ad un ristorante. Attualmente la navigazione avviene principalmente tramite smartphone o tablet sopratutto per certe categorie di servizi. Per esempio sono in giro per Roma e voglio prendere una tazza di caffè ad un bar oppure mangiare una pizza, cosa farò? Prenderò il mio smartphone e cercherò “bar” o “pizzeria” nelle vicinanze. E’ ovvio che per qualunque bar o pizzeria che si trovi effettivamente nelle mie vicinanze, converrà risultare nei risultati della mia ricerca.

Si parla dunque di local Seo.

Come geolocalizzare la propria attività per migliorare il proprio business? Come far capire a Google che il mio negozio è proprio lì e non altrove?

La prima cosa che occorre fare è creare un account su Google Places con link al proprio sito, fatto ciò l’impresa sarà localizzata su Google maps e nei risultati di ricerca locali.

Posizionarsi bene tra i risultati di local business è importante, sopratutto perché Google Maps è il sistema di riferimento dei dispositivi mobili, in genere i più usati per ricerche localizzate.

Ovviamente come per il posizionamento web tradizionale oppure quello organico, anche per quello geolocalizzato Google limita il numero di imprese visibili in prima pagina a 10, per questo è bene realizzare delle azioni di ottimizzazione Seo per la geolocalizzazione.

Vediamo alcuni punti da considerare per una ottimizzazione local seo:

  • Ottimizzare il profilo stesso

Prima cosa da fare è rendere il proprio profilo attrattivo e interessante così che l’utente visiti il sito web oppure contatti l’azienda per informazioni

  • Scegliere una categoria correttamente

Oltre ad inserire i dati aziendali, bisogna scegliere la categoria primaria di appartenenza in modo corretto. Questa scelta incide sul posizionamento, pertanto sarà importante inserire la categoria per cui si vuole essere trovati

  • Indirizzo fisico

Altro importante elemento è l’indirizzo fisico. E’ essenziale che la località e l’indirizzo vadano indicati correttamente, e se l’attività presenta una struttura decentrata oppure estesa bisognerà ricorrere a landing page ottimizzate per la ricerca geolocalizzata

  • Inserimento in local directories autorevoli

E’ utile inserire la propria attività in local directories. I dati qui inseriti dovranno essere coerenti con quelli aziendali e bisognerà scegliere le directories più autorevoli ottenendo così citazioni di migliore qualità (una menzione di qualità può sostituire anche un link). Inoltre bisognerà puntare anche sulla quantità, quindi queste citazioni dovranno essere numerose.

  • Coerenza dei dati di Google Places e quelli del sito

E’ necessario che i dati inseriti nella scheda suddetta e quelli inseriti sul sito siano coerenti agli occhi di Google quindi bisogna sempre evitare discordanza nei dati forniti

  • Autorevolezza del dominio

L’autorevolezza del dominio aiuta il posizionamento pertanto il sito dovrà essere ben strutturato e ottimizzato, non è invece necessario l’inserimento della località nel title dato che google saprà riconoscere la posizione dell’attività grazie appunto alla scheda googe places

  • Backlink di qualità

E’ questo un concetto valido per il seo in generale: i link in entrata devono provenire da siti autorevoli con anchor text ottimizzati e per quanto possibile differenziati

  • Recensioni su Google Places

Sulle pagine di google places è possibile inserire delle recensioni, google tende a riconoscere un maggior peso alle attività con un numero maggiore di recensioni e quindi a farle uscire tra le prime posizioni.

  • Prefisso telefonico e recensioni su altri portali

Anche inserire il prefisso telefonico aiuta la geolocalizzazione perché è un ulteriore elemento identificativo per google dell’area geografica di appartenenza. Inoltre anche le recensioni su altri portali diversi da Google Places possono apportare diversi vantaggi, come Yelp o pagine gialle o tripadvisor la cui presenza viene anche indicata nella scheda Google Places.

Se vi interessa approfondire l’argomento, partecipate ai nostri corsi di  Social Media Marketing!

2993

Informazioni su

Estensa è un’agenzia web specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni internet complesse