Blog

Homeweb marketing strategieFacebook: evita gli errori e fai la differenza!
Evitare errori su FacebookEvitare errori su Facebook

Facebook: evita gli errori e fai la differenza!

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Le grandi potenzialità di Facebook in ambito promozionale sono ormai note ai più, ma spesso si continuano a fare molti errori quando si gestisce una fan page. Grazie al popolare social si possono raggiungere in modo veloce e gratuito milioni di potenziali clienti dunque esaminiamo insieme gli errori comuni che possono rovinare anche i più meravigliosi messaggi sul colosso americano dei social network.

Errore numero 1 : troppo testo
Non dimenticate che facebook è un social network, non un blog! Ciò significa che i messaggi devono essere molto concisi per incoraggiare i lettori ad una condivisione, un commento o un “mi piace”. Se i vostri fan vedranno un lungo testo scritto probabilmente scorreranno giù lungo la home senza neanche leggerlo, per questo la lunghezza di un messaggio non deve possibilmente superare i 140-200 caratteri. Se si hanno troppe informazioni da comunicare meglio dividerle in più post da pubblicare nel corso della giornata.

Errore numero 2: troppi link in un post
Ogni post dovrebbe contenere un solo invito all’azione, seguito da un link. Inserendo più link per post i lettori saranno confusi e non saranno in grado di apprendere le informazioni importanti che vorrete comunicargli con la conseguente riduzione del numero di click per link. Il trucco sta nel trattate ogni post su facebook come una pubblicità online, quindi segnalate brevemente un’offerta o un’informazione rilevante sul prodotto e incoraggiate i clienti a compiere un’azione.

Errore numero 3: pubblicità esplicita di prodotti e servizi nei post
Molti considerano facebook come una piazza da disseminare di volantini e pubblicità. In realtà non c’è nulla di male nel pubblicizzare i propri servizi e prodotti, tuttavia è necessario mostrare un po’ di creatività. I post dovrebbero non solo elogiare la vostra azienda ma anche fornire un contenuto di valore ai lettori sotto forma di bonus e informazioni utili, oppure di offerte personalizzate per gli utenti fan così da invogliarli a seguire la vostra pagina.

Errore numero 4: ignorare i commenti negativi
Quando si utilizza facebook e altri social network si dovrebbe sempre ricordare una cosa importante: il lavoro non si limita alla pubblicazione dei post. E’ necessario monitorare costantemente la pagina e rispondere ai commenti degli utenti, soprattutto se sono delle domande o feedback negativo. Se non risponderete a questi commenti i vostri fan penseranno che non vi preoccupate delle loro opinioni. In caso di commenti negativi , non bisogna mai cancellarli, anzi si dovrebbe sempre rispondere, nel più breve tempo possibile, in modo cordiale, riconoscendo i propri errori, se ce ne sono e cercando di argomentare la risposta enfatizzando i punti di forza del proprio servizio per invogliare il cliente a tornare. Non aspettate che il cliente insoddisfatto sfoghi la sua insoddisfazione altrove sul web: un commento negativo non trattato per tempo comporta nuove recensioni negative come una reazione a catena, per tamponare potete solo mostrare massimo rispetto e attenzione per l’utente insoddisfatto. Pertanto ricordate sempre di:

  • Non discutete con i clienti: se si lamentano ci sarà un motivo, perciò chiedete scusa e cercate di aiutarlo. Spesso è opportuno fornire uno sconto per compensare i danni morali e materiali
  • Non rispondete in modo informale: i clienti penseranno che cercate semplicemente di sbarazzarvi di loro
  • Non eliminate i commenti negativi: causerà solo più malcontento e i clienti cesseranno di utilizzare i vostri servizi
  • Sfruttare i commenti negativi a proprio vantaggio: se il cliente ha ricevuto un’esperienza negativa interagendo con la vostra azienda, avete la possibilità di migliorare e dimostrargli che la sua opinione per voi è importante.

Sarebbe invece molto peggio se il cliente non esprimesse la sua insoddisfazione e semplicemente smette di comprare i vostri prodotti o di utilizzare i vostri servizi senza darvi la possibilità di rimediare

Errore numero 5: non coinvolgere il cliente
Cercate sempre di sensibilizzare il vostro fan all’azione, dategli un motivo per cliccare mi piace o per condividere un post, per esempio:

  • Sconto Speciale 10% a chi mette Mi Piace!
  • Metti mi piace per ottenere l’accesso a foto e video dei nostri prodotti esclusivi
  • Clicca mi piace per essere sempre in aggiornamento

Errore numero 6: URL troppo lunghi
Evitate url troppo lunghi, renderanno il vostro post antiestetico e poco interessante, un url corto invece farà sembrare il vostro post più conciso, preciso e leggibile. Esistono diversi strumenti sul web per ridurre un link, quindi “chiedete a Google” e vi sarà dato!!

Come avrete capito per avere successo non bisogna mai trascurare le piccole cose, per quanto possano sembrare insignificanti sono i dettagli che fanno la differenza. Ascoltate i vostri fan, comunicate con loro, prestategli la vostra attenzione e il vostro tempo e i risultati arriveranno!

1622

Informazioni su

Estensa è un’agenzia web specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni internet complesse