Blog

Homemarketing aziendaleCome integrare il marketing online e quello offline?
Marketing online e offlineMarketing online e offline

Come integrare il marketing online e quello offline?

Tweet about this on Twitter0Share on Google+0

Marketing online oppure marketing offline? La nascita del web marketing ha stravolto la classica visione che avevamo del marketing in generale, e ha portato inizialmente ad una netta contrapposizione quasi di sfida tra il marketing classico offline e quello online del tutto anticonvenzionale.

In realtà quando parliamo di marketing online e di marketing offline non facciamo altro che trattare due facce di una stessa medaglia: il marketing è sempre marketing, indipendentemente dal canale utilizzato. E’ tuttavia ovvio che ogni canale utilizzato sottende un certo background formativo specifico.

In generale è insensato pensare di poter ricorrere ad un unico media, in quanto una buona strategia di marketing mira sempre a far interagire i diversi canali in modo tale che l’offline alimenti l’online e l’online potenzi l’offline. I media offline e quelli online hanno ruoli diversi ma complementari: ad un’email seguirà una telefonata, ad una telefonata seguirà una visita al sito e così via…

Quindi è consigliabile fin da subito:

  • Fissare obiettivi coerenti e integrare la comunicazione sia essa fatta per radio, tv o radio. Essa dovrà sempre essere coerente con quella fatta sul web, e ciò sarà tanto più facile quanto più coincidono gli obiettivi strategici online con quelli offline
  • Può essere molto utile sfruttare la “coda lunga” del web realizzando campagne di email marketing per promuovere un’offerta offline oppure un coupon da ritirare nel punto vendita, spingendo così l’utente ad andare al negozio
  • E’ inutile spingere offline un servizio/prodotto se poi cercando su google il servizio/prodotto non è posizionato bene per le parole chiave di interesse
  • Una campagna offline, come una campagna di guerrilla marketing, farà parlare del brand e la presenza dell’azienda sui social renderà più facile non solo gestire il buzz ma anche sfruttarlo a proprio favore

Un’ottimo esempio di marketing integrato è quello realizzato da McDonald’s in Svezia che tramite un’affissione interattiva che consente di giocare usando il proprio smartphone è perfettamente riuscita a sfruttare l’online per potenziale l’offline!

Accedendo con il proprio smartphone ad un sito che usa le coordinate di geolocalizzazione, ogni passante può giocare la partita proiettata sull’affissione interattiva nel bel mezzo della piazza svedese. Ai vincitori viene regalato un omaggio da spendere nel McDonald’s più vicino, mostrando la schermata del proprio smartphone.

Con un po’ di fantasia e una buona strategia di integrazione McDonald’s è riuscita a far recare i partecipanti nella sede fisica della catena.

 

2536

Informazioni su

Estensa è un’agenzia web specializzata nella progettazione e realizzazione di applicazioni internet complesse